Passata è la tempesta su TVL il 20, 21 e 23 gennaio

Passata è la tempesta su TVL (canale 11 del digitale terrestre toscano) alla trasmissione Giallo Pistoia. Sabato 20 gennaio dopo le 23, domenica 21 gennaio alle 17 e martedì 23 gennaio alle 18,10, andrà in onda la puntata di Giallo Pistoia in cui Giuseppe Previti e Stefano Fiori hanno intervistato Alberto Eva, Enrico Tozzi e me su Passata è la tempesta, antologia su calamità varie comprendente il mio Sabatino  e la catastrofe del risanamento.

Dopo la prima trasmissione e fino al 27 gennaio 2018, la puntata sarà disponibile in streaming a questo indirizzo.

Passata è la tempesta. Dell’alluvione, e di altre calamità è un’antologia di narrazioni in giallo e nero raccolte da Alberto Eva e pubblicata da Carmignani Editrice, alla quale partecipo con Sabatino e la catastrofe del risanamento, terza delle mie storie ambientate ai tempi di Firenze Capitale. Gli altri autori sono: Alberto Eva, Loriano Macchiavelli, Leonardo Gori, Riccardo Parigi e Massimo Sozzi, Enrico Solito, Daniele Nepi, Maurizio Pagnini, Daniele Cambiaso e Rino Casazza, Enrico Tozzi, Federigo Vinci.

Come ben spiegato nel brano della prefazione di Eva, riportato in questa pagina, l’antologia inizialmente doveva comprendere racconti gialli e noir legati all’alluvione di Firenze, ma in seguito il tema è stato ampliato alle catastrofi e calamità, in generale.
Nel mio racconto ho parlato di una catastrofe provocata dall’uomo: la distruzione di buona parte del centro medievale di Firenze avvenuta alla fine dell’Ottocento. Ho cercato di spiegare le cause di questa gigantesca operazione immobiliare (coinvolse 70.000 metri quadri del centro storico dal quale furono sfollati quasi 6.000 abitanti) che con la nostra attuale sensibilità non può che essere considerata una delle maggiori catastrofi urbanistiche mai avvenute, tra quelle non dovute a eventi bellici o a calamità naturali. La storia si snoda dal 1865 al 1894 e mette in correlazione il lungo processo che portò al “risanamento” del centro, con la presenza in Firenze di un fortissimo movimento anarchico. Per illustrare questo racconto, ho predisposto un articolo dove sono raccolte molte foto della piazza del Mercato Vecchio e della sua demolizione.

La piazza del Mercato Vecchio in corso di demolizione.

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *