Libri che ho letto nel 2017

Questo articolo fa parte de La mia biblioteca.

Libri che ho letto nel 2017
  • La grande bistecca. Storia della razza chianina, dei suoi nemici in Italia, dei suoi trionfi all’estero di Aldo Santini. Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca, 1999. Dovendo scrivere un racconto sulla bistecca, come sempre, amo documentarmi. Settembre 2017.
  • Segnali di fumo. L’avventura del West nella fotografia. Fratelli Alinari, Firenze, 1994. Catalogo di una mostra curata da Shelley Dowell con la collaborazione di Susanna Weber.
  • La Firenze scomparsa. Le antiche Mura, il Ghetto e il Mercato vecchio demoliti nell’800 di Daniela Zani. Media Point Editore, Firenze, 2012. Breve libro che fornisce una visione sintetica, ma interessante di com’era Firenze prima di divenire capitale. Agosto 2017.
  • Mikail Bakunin. Viaggio in Italia a cura di Lorenzo Pezzica, Elèuthera, Milano 2013. Agosto 2017.
  • Riletto parzialmente nell’agosto 2017, dopo averlo letto nel 2004: Michail Bakunin La dove c’è lo Stato non c’è Libertà, scelta dagli scritti a cura di Luca Michelini, Demetra Srl Colognola ai Colli (VR), 2001.
  • Veracruz di Valerio Evangelisti. Storie avventurose di pirati. Agosto 2017.
  • Hyperion di Dan Simmons. Ebook. Fantascienza pura. Agosto 2017.
  • Processo a un anarchico a Napoli nel 1878 (Giovanni Passannante) di Giuseppe Porcaro. Edizioni del delfino, Napoli, 1975. Un libro del 1975 che racconta del tentato omicidio di re Umberto I mentre era in visita ufficiale a Napoli nel 1878. Luglio 2017.
  • Firenze scomparsa di Guido Carocci. Multigrafica Editrice, Roma, 1985. Ristampa dell’edizione originale edita da Galletti e Cocci in Firenze nel 1897. Giugno 2017.
  • Il ghetto di Firenze e i suoi ricordi di Guido Carocci. Arnaldo Forni Editore; ristampa dell’edizione edita in Firenze nel 1886 da Galletti e Cocci tipografi editori. Giugno 2017.
  • Gli stumenti dell’Impero. Tattiche e soldati dell’epoca napoleonica di Marco Severino. Stato maggiore dell’Esercito, Ufficio storico, Roma, 2010. Un interessantissimo libro dal quale si intuisce in maniera vivida la triste vita sul campo di battaglia dei militari dell’epoca napoleonica (e, presumibilmente, di ogni epoca).  Maggio 2017.
  • Il vangelo del boia di Nicola Verde. Newton Compton Editori. Un romanzo storico ambientato a Roma nel 1862, basato su personaggi ed eventi reali. Era in programma la presentazione di questo romanzo alla IBS+Libraccio di Firenze l’11 maggio 2017, ma l’incontro è stato rinviato. Maggiori notizie sul libro in questo post. Maggio 2017.
  • Ci scusiamo per il disagio di Roberta Lepri. Le strade bianche di Stampalternativa. Un romanzo liberamente scaricabile da internet che racconta di due esistenze difficili e del loro rapporto. Aprile 2017.
  • Alle spalle del cielo di Angelo Marenzana (con dedica dell’autore). Baldini & Castoldi. Un giallo ambientato ad Alessandria nel 1944, aspettando i bombardamenti degli alleati. Ho presentato questo romanzo alla IBS+Libraccio di Firenze il 14 aprile 2017. Maggiori notizie sul libro in questo post. Aprile 2017.
  • Squadra speciale minestrina in brodo. Operazione Portofino di Roberto Centazzo (con dedica dell’autore). TEA. Un ironico giallo che narra la seconda indagine di una squadra genovese di poliziotti in pensione. Ho presentato questo romanzo alla IBS+Libraccio di Firenze il 6 aprile 2017. Maggiori notizie sul libro in questo post. Aprile 2017.
  • Il Principato. Storie di radio e rock’n’roll di Federico Van Stegeren, ovvero Federico l’Olandese Volante (con dedica dell’autore). Lit edizioni. Un romanzo con una punta di giallo che racconto l’atmosfera del Principato di Monaco e di Radio Montecarlo negli anni Settanta. Ho presentato questo romanzo alla IBS+Libraccio di Firenze il 1° aprile 2017 con Isabella Eleodori di R101. Maggiori notizie sul libro in questo post. Marzo 2017.
  • Soneri e la legge del Corano di Valerio Varesi (con dedica dell’autore). Frassinelli. Appartiene alla ormai consolidata serie del commissario Soneri che, in una Parma agitata dalle tensioni etniche, indaga su delitti tra mussulmani. Ho presentato questo romanzo alla IBS+Libraccio di Firenze il 23 marzo 2017. Maggiori notizie sul libro in questo post. Marzo 2017.
  • Nascita e sviluppo di Firenze città borghese di Silvano Fei (G. & G.Editrice Srl, Firenze, 1971). Sullo sviluppo urbanistico di Firenze capitale, e sulle “speculazioni edilizie, l’affarismo incondizionato, il dissesto delle finanze municipali, la crisi economica e culturale della città, i privilegi di casta e i disagi delle classi subalterne”. Gennaio 2017.
  • Firenze 1881-1898: la grande operazione urbanistica di Silvano Fei. Officina Edizioni, Roma, 1977. Una dettagliata analisi del “risanamento” del centro storico di Firenze e del Ghetto, attuato dopo che la Capitale aveva lasciato Firenze da più di dieci anni. “Diciotto anni di storia fiorentina puntualmente esaminati attraverso la documentazione degli Atti del Consiglio comunale e del carteggio riferito all’affare-centro per portare finalmente chiarezza sulla genesi, sullo sviluppo e la realizzazione di uno dei più insensati macelli edilizi, che commosse il mondo alla fine del XIX secolo.” Gennaio 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *