Presenterò Roversi sabato 24 febbraio alla IBS-Libraccio di Firenze – CARTOLINE DALLA FINE DEL MONDO

Paolo Roversi farà un salto a Firenze sabato 24 febbraio, a latere del Festival del Giallo di Pistoia, dove è ospite. Giuseppe Ametrano e io presenteremo il suo ultimo giallo alla IBS-Libraccio di Firenze (via de’ Cerretani 16R)

Sabato 24 febbraio 2018 ore 18.30
Paolo Roversi presenta

Cartoline dalla fine del mondo

Marsilio

pp. 272, 1° ed. 2018
Farfalle / ROMANZI
ISBN 978-88-317-2850-8

Paolo Roversi è una figura di spicco nel campo del giallo italiano, come dimostra la sua articolata biografia riportata in fondo a questo articolo. Ho già avuto modo di presentarlo nel 2015 con il suo Solo il tempo di morire, dove ricostruiva, romanzandola, la Milano criminale nel periodo che andava dal 1972 al 1984.

Dirige il blog Milanonera, rassegna aggiornatissima sul giallo italiano.

Il protagonista del suo romanzo è il giornalista hacker Enrico Radeschi e avrò modo di chiedere a Paolo di raccontarci un po’ più approfonditamente il misterioso mondo del Deep Web e delle difficoltà che un autore incontra quando deve scrivere storie ambientate in un ambiente così complicato.

LA QUARTA DI COPERTINA

Milano. Durante un party all’interno del palazzo dell’Arengario, sede del museo del Novecento – uno degli invitati viene misteriosamente ucciso sotto al quadro “Il quarto Stato” di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Il vicequestore Loris Sebastiani, incaricato dele indagini, capisce subito che in quel delitto qualcosa non torna e che avrà bisogno di aiuto per catturare un misterioso e geniale hacker che si fa chiamare Mamba Nero e che tiene in pugno la polizia. Solo una persona può fare al caso suo: il giornalista e hacker Enrico Radeschi. E’ tempo che rientri in servizio, ovunque si nasconda. Così, dopo otto anni trascorsi da fuggitivo in giro per il mondo, Radeschi viene richiamato a Milano per seguire il complicato caso. Una vera e propria partita a scacchi con Mamba Nero, i cui delitti sempre più efferati sembrano direttamente ispirati da Leonardo da Vinci.

L’AUTORE

 

Questa è il suo bel sito dove è presente la sua bibliografia completa e alcuni consigli sulla scrittura.

Rubo da lì, la sua bibliografia, ottima e abbondante.

“Paolo Roversi è nato il 29 marzo 1975 a Suzzara (Mantova).
Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano.
Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi.
I suoi romanzi sono tradotti in quattro lingue.
Il suo ultimo thriller, pubblicato nel gennaio 2018 da Marsilio s’intitola Cartoline dalla fine del mondo.
Il suo precedente romanzo, uscito nel 2016 sempre per Marsilio, era La confraternita delle ossa.
Col romanzo Solo il tempo di morire (Marsilio) ha vinto il Premio Selezione Bancarella 2015 e il Premio Garfagnana in Giallo 2015.
Si è laureato in Storia contemporanea all’Università Sophia Antipolis di Nizza (Francia) con una tesi sull’occupazione italiana in Costa Azzurra durante la seconda guerra mondiale.

Romanzi
Ha pubblicato sei romanzi con protagonista il giornalista hacker Enrico Radeschi: Blue Tango (versione aggiornata e corretta Marsilio, 2018), La mano sinistra del diavolo (Mursia, 2006 di prossima ripubblicazione) con cui ha vinto il Premio Camaiore di Letteratura Gialla 2007, Niente baci alla francese (Mursia, 2007 di prossima ripubblicazione), L’uomo della pianura (Mursia, 2009 di prossima ripubblicazione), La confraternita della ossa (Marsilio, 2016) e Cartoline dalla fine del mondo (Marsilio, 2018).
Con Marsilio, nel 2015 ha pubblicato il dittico Città rossa, due romanzi sulla storia della criminalità milanese degli anni Settanta e Ottanta: Milano criminale e Solo il tempo di morire (premio Selezione Bancarella 2015, premio Garfagnana in giallo 2015).
Nel gennaio 2013 è uscito per Rizzoli il romanzo L’ira funesta da cui è stato tratto anche un cortometraggio trasmesso su Mediaset Premium Crime.
I suoi romanzi Milano Criminale e L’ira funesta sono usciti, fra il marzo e l’aprile 2014, in allegato al Corriere della sera nella collana I maestri del giallo.

Traduzioni straniere
I suoi libri sono tradotti in Spagna, Germania, Francia e Stati Uniti.

Premi letterari
Nel 2007 ha vinto la quarta edizione del Premio Camaiore per la letteratura gialla col romanzo La mano sinistra del diavolo (Mursia)
Nel 2015 ha vinto il Premio Selezione Bancarella con il romanzo Solo il tempo di morire (Marsilio)
Nel 2015 ha vinto il Premio Garfagnana in Giallo con il romanzo Solo il tempo di morire (Marsilio)

Pseudonimo
Con lo pseudonimo Lorenzo Visconti ha pubblicato due romanzi della serie Dragon per Amazon Publishing: La legge del Drago e Le piume del Drago.

Teatro
Per il teatro ha scritto lo spettacolo Milano Criminale ispirato al suo omonimo romanzo andato in scena per la prima volta nel dicembre 2017.
Charles Bukowski: saggi, romanzi, ebook, radio

Studioso di Charles Bukowski, alla sua opera ha dedicato la prima biografia italiana scritta con l’aiuto di Fernanda Pivano intitolata Scrivo racconti poi ci metto il sesso per vendere (Stampa Alternativa, 2005\ nuova edizione con Castelvecchi, 2010), una raccolta di aforismi pubblicata nel 1997 nella collana Millelire e Taccuino di una sbronza (Kowalski/Feltrinelli, 2008/Morellini 2014), romanzo ispirato alla vita dell’autore americano ma ambientato a Milano fra il 1994 e il 2008, da cui è stato tratto uno spettacolo teatrale.
Nel 2016 ha pubblicato una breve biografia di Charles Bukowski in formato ebook: Charles Bukowski una vita d’ordinaria follia (Morellini)
Il 16 agosto 2016 su Radio Rai 3 ha raccontato la vita di Charles Bukowski nel corso di una puntata monografica del programma WikiRadio riascoltabile qui (29 minuti).

Milano Diamante
Nell’aprile 2010 è uscita, in italiano e in inglese contemporaneamente, la sua guida noir sui misteri della città Milano Diamante (Marsilio).

Romanzi per ragazzi
Per ragazzi ha scritto il giallo Gli agenti segreti non piangono (Mursia,2009) con protagonista sempre Enrico Radeschi, adottato in molte scuole medie inferiori come libro di lettura.

Racconti con protagonista Enrico Radeschi
Il Quadro in Nessun Male (Il Giallo Mondadori, 2007) poi ripubblicato in La marcia di Radeschi (Mursia, 2012)
L’allieva per il catalogo di una mostra per la galleria Jerome Zodo Milano
Mompracen Resort ripubblicato in La marcia di Radeschi (Mursia, 2012)
Morte al salone del libro ripubblicato in La marcia di Radeschi (Mursia, 2012)
Real Fiction ripubblicato in La marcia di Radeschi (Mursia, 2012)
Ai confini della metropoli in Un giorno a Milano (Novecento, 2013)
Il killer di piazzale Dateo in Estate in giallo (Newton Compton, 2013)
Matrioska in Delitti di ferragosto (Newton Compton, 2014)
Non valevole in Milano d’autore (Morellini, 2014)
Delitto all’ortomercato in Giallo estate (Newton Compton, 2015)
La grande occasione in Giallo di rigore (Il Giallo Mondadori, 2016)

Ebook con protagonista Enrico Radeschi
Il killer di piazzale Dateo (Newton Compton, 2013)
Il delitto dell’Expo (Corriere della Sera, 2015)
Delitto della stanza chiusa (Marsilio, 2016)

Altri ebook

Ho ammazzato Santa Claus (MilanoNera, 2011)
Cipro in 5 giorni (con Eleonora Boggio) (Milanonera, 2013)
Boeing 777: cronaca di una strage (con Ferdinando Pastori) (MilanoNera, 2014)

Altri racconti in antologie
Nel novembre 2012 ha curato l’antologia benefica Scosse – scrittori per il terremoto (Felici) i cui proventi sono devoluti a comune di San Felice sul Panaro (Mo) per la ricostruzione della biblioteca danneggiata dal sisma.

Festival & co.
È fondatore e direttore della rassegna dedicata al giallo e al noir NebbiaGialla Suzzara Noir Festival che si svolge ogni primo weekend di febbraio a Suzzara (Mantova) e del relativo premio letterario.
Ha ideato il Milano in Bionda giallo e noir festival che da Milano si è poi allargato anche ad altre città come Vercelli, Torino e Bergamo.

È fondatore e direttore di MilanoNera web press, un portale dedicato interamente alla letteratura gialla.
MilanoNera è stato per alcuni anni anche un mensile distribuito gratuitamente in libreria ogni due mesi col nome di MilanoNera Mag.
Dal 2011 MilanoNera è anche una casa editrice di ebook.

Giornali, cinema, TV, editoria
Ha scritto per GQ, Il Corriere della Sera, Rolling Stone, Stilos, Diario, Il corriere del Ticino e Gazzetta di Mantova.
Ha ideato e scritto soggetti per fiction televisive come Distretto di Polizia.
Ha scritto e prodotto il cortometraggio L’ira funesta ispirato al romanzo omonimo che è stato trasmesso nel mese di ottobre 2013 su Premium Crime.
Ha ideato e realizzato le interviste “Pillole di noir” a dieci scrittori di gialli andate in onda nei mesi di settembre e ottobre 2014 su Premium Crime.
Ha curato la serie di articoli-reportage “I luoghi della Milano in nero” pubblicati dal Corriere della Sera nel mese di agosto 2013.
Dal novembre 2013 dirige la collana Calibro 9 dedicata a romanzi noir e polizieschi per Novecento editore.”

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *