Un’idea di Giallo. O di Noir – alla IBS-Libraccio di Firenze il 26/11/2018

Lunedì 26 novembre alle 18 sarà presentata per la prima volta, alla IBS-Libraccio di Firenze (via de’ Cerretani 16/R), l’antologia Un’idea di Giallo. O di Noir, tredici narrazioni in giallo e nero raccolte da Alberto Eva, alla quale partecipo con Ingenuità. Sarò presente insieme al curatore Alberto Eva e ad altri autori. Condurrà l’incontro Giuseppe Previti.

“Il curatore si è posto in mente di determinare cosa sia il giallo; cosa, il noir. Ha dato la sua versione, chiedendo quella degli autori invitati a partecipare all’antologia. Le risposte, sono state le più varie”.

 

L’antologia è curata da Alberto Eva e pubblicata da Carmignani Editrice.

Il curatore si è posto in mente di determinare cosa sia il giallo; cosa, il noir. Ha dato la sua versione, chiedendo quella degli autori invitati a partecipare all’antologia. Le risposte, sono state le più varie, e potrebbero essere, in sé, oggetto di un saggio. Interessante è che tutti gli autori, talora in modo implicito, talaltra esplicitamente, rifiutino la categoria del “genere”, che odora di letteratura di serie B. Valga, per tutti, quanto scrive Loriano Macchiavelli, storico e grande autore, indirizzandosi ad Alberto Eva: “Ho trovato il tuo scritto Una tesi straordinariamente impor tante, e dovrebbero leggerlo ‘color che scrivono per scrivere’. Importantissime due frasi, che sono l’essenza della letteratura: tutto sta nella storia narrata, nei personaggi, nella forma, nella qualità dello scritto. Scrivere in giallo (o noir) per parlar d’altro. Si chiama letteratura”.

GLI AUTORI

Racconti di: Sergio Calamandrei, Linda di Martino, Alberto Eva, Leonardo Gori, Loriano Macchiavelli, Stefano Martinelli, Daniele Nepi, Maurizio Pagnini, Riccardo Parigi e Massimo Sozzi, Enrico Solito, Mario Spezi, Federigo Vinci.

A cura di Alberto Eva.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *